DESCRIZIONE:

Da Montelanico, lungo una strada sterrata si raggiunge il Campo di Montelanico (m.788) ampio pianoro carsico, dove si parcheggia. Si prosegue in direzione nord fino ad incontrare una cisterna, si prosegue a sinistra e si sale sulla cresta della costa delle Tombelle 920 m punto panoramico, di qui si intercetta il sentiero n. per monte Lupone quota 1378. Per la discesa si prende il sentiero n. (direttissima) per il campo di Segni m 836. Il tratto del ritorno in direzione sud è in mezzo alla faggeta secolare ai piedi del Monte Lupone.

Curiosità: nei mesi di fioritura, si possono osservare numerose specie di orchidee e la carlina zolfina, conosciuta localmente come cardo santo. Nel pozzo “Puzzo Novo” si possono osservare alcuni esemplari di tritone e la salamandrella. All’inizio del campo di Segni (verso il campo di Montelanico) è presente un carpino bianco secolare “carpinus betulus” catalogato dal corpo forestale. 

Vegetazione prevalente: querce, faggi, castagni.

EQUIPAGGIAMENTO:

Scarponcini da trekking (obbligatori), abbigliamento escursionistico, giacca a vento e/o giacca impermeabile, occhiali da sole, pranzo al sacco e almeno 2L acqua

Prenotazione obbligatoria contattando direttamente gli accompagnatori:

Danilo Fabrizzi 328 69 21 157

Alfredo Riccioni 348 88 28 270