Giorno 1 Monte Sibilla

Ore 5:00 Ritrovo a Colleferro parcheggio piscina
Ore 8:30 Ritrovo ed inizio escursione dal Rifugio Sibilla (1.540m slm) – 63088 Montemonaco AP
Dati Tecnici: EE escursionisti esperti – KM ~12 – DSL ~650mt

Da qui si parte a piedi e si inizia a salire verso la cima del Monte Zampa.
Una volta giunti su questa cima, l’escursione prosegue sulla panoramica cresta che conduce alla vetta, con panorami eccezionali in tutte le direzioni: a Nord la valle dell’Infernaccio e il monte Priora, a Sud la valle del lago di Pilato e il Vettore, a Est il mare, ad Ovest il Monte Porche, Sasso Borghese, Cima Vallelunga. Si sale poi per la cosiddetta “Corona della Sibilla”, per via di un piccolo passaggio su rocce attrazzato con una catena, per salire subito dopo fino a raggiungere l’ingresso, ormai ostruito, della grotta della Sibilla. Altri centro metri e si giunge sulla cima del Monte Sibilla (2.173 m slm).
Il rientro è sul sentiero percorso in salita.

Al termine dell’escursione riprenderemo le nostre macchine per raggiungere il Camping Sibilla – sito in Via Tenna, 63858 Montefortino FM
Piazzeremo qui le nostre tende. *(info costi)
Vicino al Camping sono presenti bar e ristorante pizzeria.
Cena e Colazione libere


Giorno 2 Pizzo del Diavolo

Ore 9:00 Ritrovo a Forca di Presta ed inizio escursione
Dati tecnici: EE escursionisti esperti – KM ~13 – DSL ~1000

Parcheggiata l’auto a Forca di Presta, valico che divide le Marche dall’Umbria, saliremo fin sulla vetta del Pizzo del Diavolo ritrovandoci sospesi tra il Lago di Pilato e la piana di Castelluccio di Norcia (probabilmente non nel pieno della sua fioritura).
Saliremo il marcato sentiero che si sviluppa lungo la dorsale aperta, raggiungemo prima la Croce Zilioli, poi una sella a monte del Vettoretto e, con un traverso in salita,
raggiungeremo il Rifugio Zilioli (2.240m slm).
Saliremo dietro il rifugio e sulla sinistra inizieremo a salire la resta del Redentore che ci porterà sul Pizzo del Diavolo passando per diverse cime: Punta di prato pulito, Cima del Lago, Monte Redentore e Pizzo del Diavolo, le cui alte pareti rocciose scendono a picco alla conca del Lago di Pilato
Dalla cime del Lago al Monte Redentore si segnalano alcuni punti esposti
Il rientro è sul sentiero percorso in salita.


Equipaggiamento

Obbligatorio per tutti i partecipanti mascherina e gel disinfettante a base alcolica

Zaino giornaliero, copri zaino, scarponi da trekking, bastoncini telescopici, abbigliamento a strati, giacca anti vento, cappello, guanti, occhiali da sole, crema protezione solare, pranzo al sacco per entrambi i giorni, almeno 2 litri di acqua per ogni giorno.

Si segnala presenza di neve sul traverso che porta al Rifugio Zilioli per i quali si rende necessario portare imbrago, ramponi e piccozza.

Mezzo di trasporto: auto propria


Informazioni costi:

Informazioni Costi Camping Sibilla – https://www.campingsibilla.it/#home
Persona/Notte 5€
Camper o Caravan+Auto/Notte 9€
Tenda + Auto o Moto/Notte 6€
Elettricità/Notte 3€

Servizi igienici moderni con docce, acqua calda/fredda
Free WiFi
Animali Ammessi