La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

Progetto scuola rilasciato all'ITIS di Colleferro per l'Anno scolastico 2017/2018 @ più sport da montagna

 

Prot. N° AM19/2017 del 23 sett. 2017

                                                                                                                                                                                                             Al Preside Prof. Ing. Rocchi

ITIS di Colleferro

 

Oggetto: Progetto Scuola 2017-2018 @ Più Sport con Escursionismo – Arrampicata e Speleo interagendo con uscite LH (diversamente uguali) e lezioni di Nordic Walking

 IL progetto si sviluppa avvalendosi degli insegnanti di:

  • Educazione fisica;
  • Scienze matematiche fisiche e naturali
  • Storia dell’Arte / Storia

dell’Istituto e i nostri tecnici di arrampicata in:

  • Roccia;
  • Speleo
  • Escursionismo Storico-Culturale

e attività con Direttori di Escursionismo in uscita su sentieri CAI in alcune zone dei Monti Lepini (Segni-Montelanico-Carpineto Romano) e con un Istruttore di ANWI ass. Nordic Walking Italia.

L’intento è quello di realizzare una concreta azione di avviamento allo sport di montagna e di diffusione dei suoi valori affinché la pratica sportiva diventi stile di vita e rispetto del territorio.

Si tratta di garantire la presenza di un nostro operatore/referente per alcune ore la settimana nel primo modulo tra Novembre – Marzo affinché si promuovano i rapporti con il mondo sportivo di arrampicata libera, di cartografia in escursione, lezioni di Nordic Walching e nozioni di Geologia-Ambiente;  e nel secondo modulo tra Aprile-Maggio uscite dedicate all’arrampicata in falesia, attività di escursionismo toccando tre punti essenziali del progetto cammina in LH con ausili speciali da montagna per ragazzi con difficoltà motorie, conoscenza del carsismo tra il pozzo comune e il pozzo dell’Erdigheta e attività agonistica di camminata veloce percorrendo alcuni sentieri CAI utilizzando la cartografia su base IGM (istituto geografico militare) azimutando con bussola e tracciando con GPS.
Con l’Escursionismo Storico-Culturale, andiamo a promuovere sia l’attività fisica del trekking e della camminata, sia la valorizzazione, la riscoperta, e la conoscenza di siti storici, archeologici, spesso poco conosciuti o inghiottiti dalla natura, con la spiegazione storico-antropologica e geologica, così da accrescere il patrimonio culturale dello studente in modo accattivante e attivo.

Mentre il progetto per le attività in “Diversamente uguali” si avvale di Professori di sostegno e di Assistenti insieme al Gruppo LH CAI Colleferro opportunamente certificati dal CAI Lazio; i percorsi scelti sono tutti certificati dal CAI Lazio con facilità di accesso e di percorribilità.

Il Progetto Scuola del Club Alpino Italiano della sezione di Colleferro e sottosezione di Anagni ha lo scopo di offrire ai giovani opportunità formative nella scuola attraverso una collaborazione con l’istituzione scolastica e le famiglie. Propone la montagna come laboratorio nel quale realizzare, mediante una progettazione integrata, le comuni finalità di crescita umana e di consapevole, armonioso e costruttivo rapporto con l’ambiente.

LO STUDENTE è il protagonista delle attività formative.

IL GRUPPO-CLASSE come nucleo sociale, è il campo di azione per l’attività formativa; le dinamiche che vi interagiscono devono favorire l’orientamento del giovane verso una vita autentica attraverso la conoscenza ed il genuino contatto con la natura prima con esercitazioni in palestra artificiale e poi su parete di roccia in uscita CAI.

L’INSEGNANTE e L’ACCOMPAGNATORE in stretta collaborazione e nel rispetto dei reciproci ruoli, sono i principali strumenti tramite i quali si realizza il progetto.

LA FAMIGLIA è l’ambito educativo primario con il quale condividere i valori formativi.

LE ATTIVITÀ organicamente inserite nella programmazione educativo-didattica prevedono momenti integrati di conoscenza e di esperienza diretta con la montagna finalizzati alla formazione del giovane.

IL METODO di intervento coinvolge il giovane in attività creative di apprendimento e trae la sua origine dai rapporti costruttivi che emergono nel gruppo, secondo le regole dell’imparare facendo.

I MEZZI OPERATIVI derivano dalla conoscenza e dalla padronanza delle tecniche già sperimentate in ambito educativo, scientifico ed alpinistico, e tengono conto delle loro evoluzioni ed innovazioni.

LA VERIFICA va effettuata con attività specifiche attraverso le quali riscontrare l’acquisizione degli obiettivi di apprendimento e di comportamento programmati.

L’UNIFORMITA’ operativa delle strutture del Club alpino italiano è il presupposto indispensabile per la realizzazione del progetto-scuola @più sport

QUANDO E’ possibile svolgere l’attività durante tutto l’anno scolastico, da Novembre a Marzo nei giorni dopo orario scolastico tranne il martedì e il Sabato dalle ore 15.00 alle ore 17.00 e da Aprile a Maggio in Montagna nei giorni festivi.

DOVE Per le attività teoriche-pratiche di esercitazione presso la palestra dell’Istituto Tecnico Industriale Stanislao di Colleferro, mentre perle attività pratiche CAI (da svolgere all’aperto nelle giornate di Domenica):

  • 1 giorno arrampicata roccia di 3°- rava rossa – Sora (con Pullman organizzato dalla scuola)
  • 1 giorno speleo + LH da Pian della Faggeta Carpineto Romano per Pozzo Comune e pozzo Erdigheta (con pullman organizzato dalla scuola)
  • 1 giorno escursione-trekking da Campo di segni a Monte Lupone o Colle Mezzo (con mezzi propri o con piccoli pulmini organizzato dalla scuola)
  • 2 giorni uscita LH + gruppo scuola con aiuto all’accompagno.

Le date in uscita saranno concordate e definite e verbalizzate con la Prof.ssa Stefania Leoni docente referente per l’Istituto Tecnico Stanislao e dal nostro referente Bruno Massimei della sezione CAI di Colleferro.

COME E’ consigliabile per tutte le attività esterne essere iscritti soci CAI che prevede un costo annuale di 20€ per i ragazzi fino a 17 anni e di 30€ per i ragazzi dai 18 anni compiuti.

Con il tesseramento al Club Alpino Italiano si hanno diverse agevolazioni:

Assicurazioni, sconti sui rifugi e nei negozi convenzionati, possibilità di fare corsi legati ad ambiente e natura di vario genere (escursionismo, arrampicata, alpinismo, scialpinismo, micologia, geologia, rivista montagne 360, applicativo su telefoni del soccorso alpino e nessun costo di recupero in caso di emergenze)